Seleziona lingua

CONSIGLI TECNICI

Candele dentro/fuori

Scegliere la candela giusta per il proprio motore è cruciale. Nella sezione seguente, troverai maggiori informazioni che ti guidano nella scelta del prodotto giusto per la tua auto e ti aiutano a comprendere l'importanza di alcune funzionalità tecniche.

Come funziona una candela?

I motori a benzina hanno candele, i motori a diesel hanno candelette, questo è il punto di partenzaQuesto sistema di accensione su motori benzina è esterno: durante il ciclo di compressione la combustione della miscela compressa carburante-aria è attivata mediante una scintilla elettrica prodotta dalla candela. 

La candela crea tale scintilla

Creata dall'alta tensione prodotta dalla bobina di accensione, che si muove tra gli elettrodi. Una fiamma di genera dalla scintilla e riempie la camera di combustione fino a quando la miscela è bruciata. Il calore rilasciato aumenta la temperatura, c'è un aumento rapido della pressione nel cilindro e il pistone è forzato in avanti. Il movimento è trasferito attraverso la biella all'albero motore, e quest'ultimo guida il veicolo attraverso la frizione, gli ingranaggi e gli assi.

Requisiti candela

Affinché il motore funzioni in modo corretto, potente ed ecologico, la corretta quantità di miscela di carburante/aria bilanciata deve essere presente nel cilindro e la scintilla di accensione ad alta energia deve scoccare tra gli elettrodi precisamente nel momento predeterminato. Per questo motivo le candele devono soddisfare i requisiti prestazionali più elevati: devono fornire una scintilla di accensione potente durante ore di guida ad alti regimi o in condizioni di traffico. Anche a -20 °C devono essere in grado di garantire un'accensione assolutamente affidabile. Le candele High-tech forniscono una combustione a basse emissioni ed efficienza di carburante ottimale. Le candele Champion® sono progettate e prodotte usando materiali di alta qualità per soddisfare queste condizioni estreme. 

Guardiamo nella tecnologia: Cosa c'è in una candela?

OGNI CANDELA CHAMPION®È COMPOSTA DA CINQUE COMPONENTI PRINCIPALI 

Nelle candele attuali è alloggiata una resistenza per eliminare le interferenze di radiofrequenza.

  1. Il guscio è un esagono metallico trattato (in acciaio estruso) che sigilla la combustione e rende possibile l'installazione o la rimozione della candela. Ogni candela ha il suo particolare intervallo di calore.
  2. L'isolatore previene la messa a terra della tensione di accensione secondaria - diversa dal gap - e sposta il calore dal processo di combustione alla testa del cilindro (e nel sistema di raffreddamento).
  3. La terra e gli elettrodi centrali posizionano la scintilla nella camera di accensione. Il gap è la distanza tra l'elettrodo centrale e quello di terra. È la distanza che deve superare la scintilla d'accensione.
  4. Infine, il terminale collega la candela all'impianto di accensione.

Durata definita dai componenti

Le prestazioni e la durata di una candela sono determinate dalle caratteristiche di ogni singolo componente. Questo è un fatto. Quindi per fornirti la gamma più completa di candele, Champion®utilizza una varietà di componenti. Questo utilizzo è il risultato dello sviluppo tecnologico e server ad assicurare la durata che le funzionalità inerenti questi componenti possono garantire. In poche parole, i diversi elementi usati per creare un candela influenzeranno al loro modo il ciclo di vita e le prestazioni del prodotto. Champion®indica le caratteristiche tecniche e i componenti di ogni prodotto sulla confezione in modo da avere tutte le informazioni utili necessarie per scegliere la candela giusta per la propria applicazione.

Storie collegate
{{lede.date | date:'dd-MMM-yyyy'}}{{lede.tags.length > 0 && lede.date ? ' | ' : ''}}{{lede.tags.join(', ')}}
caricamento in corso...